Le Infografiche per fare Marketing Online

     Aziende e Business

Un'infografica è uno strumento decisamente pratico che presenta un'idea, un concetto, un prodotto o un qualsivoglia contenuto tramite un mix intelligente di immagini e parole.

Le Infografiche per fare Marketing Online

GUEST POST di Gloria Zaffanella (Stampaprint)

Il marketing online è uno strumento fondamentale per promuovere un'attività, un prodotto o un servizio attraverso il web. Il mondo virtuale ha acquisito un ruolo importante nel campo pubblicitario, lo potremmo definire come una grande vetrina espositiva, dove ognuno mette in mostra ciò che vuole, nel modo in cui ritiene opportuno o più congeniale per sé. Le strategie, infatti, sono numerose ed aumentano con il tempo, basta pensare al rapido moltiplicarsi dei social network.

Una buona campagna di marketing online deve avere una pianificazione precisa, bisogna prefissare degli obiettivi e studiare come meglio utilizzare le svariate opportunità offerte dalla rete. Si possono sfruttare i social network dedicando pagine ad hoc per il prodotto/servizio da promuovere, si può realizzare un blog oppure un sito internet da gestire in autonomia, si può fare e-mail marketing oppure si possono realizzare banner pubblicitari da far apparire in punti strategici della rete, come in siti internet molto visitati oppure canali come youtube, dove l'afflusso di visitatori è elevatissimo.

Questi sono tutti ottimi strumenti, il cui buon utilizzo dipende – come sempre – dalle capacità di chi se ne serve. Ciò che conta è la qualità e l'efficacia della comunicazione e la modalità con cui essa avviene. Piccoli testi, aforismi e brevi descrizioni sono validi metodi per richiamare l'attenzione di chi naviga; tuttavia, non sempre le parole sono sufficienti e potrebbero non raggiungere l'obiettivo, soprattutto se il messaggio è stato scritto in modo poco chiaro e comprensibile. Diventa quindi necessario servirsi di immagini, che ampliano e aggiungono spiegazioni a ciò che è già stato detto a parole.

Allora, perché non servirsi delle infografiche?

Un'infografica è uno strumento decisamente pratico che presenta un'idea, un concetto, un prodotto o un qualsivoglia contenuto tramite un mix intelligente di immagini e parole. Le immagini, infatti, sono coinvolgenti e divertenti, ma acquistano maggior valore se vengono affiancate ad un messaggio; così facendo si da' vita ad una sorta di racconto informativo, se vogliamo simile (ma decisamente molto più sintetico!) alla struttura dei libri per bambini.

Nel mondo del web, in effetti, il linguaggio visuale è decisamente un ottimo alleato per spiegare contenuti in modo diretto e semplice, in quanto è un linguaggio universale, che arriva a tutti in modo immediato. Grazie a questo strumento è così possibile diffondere contenuti che a parole risulterebbero pedanti o addirittura difficilmente comprensibili. Basta pensare a raccolte di dati, statistiche o percentuali, che di solito vengono lette e comprese solo da intenditori del settore o da esperti matematici.

Impiegando un grafico a torta o a colonne oppure una tabella colorati in modo diverso, queste informazioni passano molto più velocemente, anche perché l'impatto visivo gioca un ruolo fondamentale e invoglia maggiormente ad una lettura più accurata. Naturalmente, i contenuti numerici non sono che un esempio di ciò che può essere descritto tramite una information graphic.

L'infografica può accompagnare un post sui social network: per favorirne la diffusione, si sceglie con cura in quale momento della giornata pubblicarlo, in base alle abitudini dei lettori, in modo da attuare una promozione ragionata e mirata. Se abbiamo fatto un lavoro formidabile (o almeno di buona qualità!), è altamente probabile che questo venga condiviso a catena sui canali social e il nostro impegno sarà dovutamente premiato.

Inoltre, grazie ad un'infografica ben fatta, si possono generare notevoli link in entrata. Se ne si autorizza la condivisione o l'utilizzo in altri articoli di blog o siti vari, si offrirà del materiale a coloro che, per mancanza di tempo o di sufficienti capacità grafiche, non riescono a progettarla, in cambio di backlink per noi vantaggiosi.

Come dovrebbe essere nel mondo reale, anche in quello virtuale sono importanti l'educazione e il copyright, per cui, chi desidera pubblicare l'opera di qualcun altro, deve citarne almeno l'autore e un link di riferimento. Così il numero dei visitatori al nostro portale o il suo posizionamento nei motori di ricerca potrebbero aumentare notevolmente (non dimentichiamoci, però, di prestare attenzione alla qualità dei siti che pubblicano le nostre immagini).

Per aumentare il successo e la promozione del messaggio che si vuole comunicare, una buona strategia è aggiungere le opinioni personali all'infografica, per fare in modo che questi siano lo spunto per una discussione sul tema.

Tutto dipende anche dalla qualità della nostra infografica: bisogna essere attenti ai colori, alle parole, ai simboli utilizzati per realizzare un prodotto efficace ed eccezionale, che si distingua e che rimanga nella memoria di chi lo vede.

GUEST POST - Gloria Zaffanella è Public Relation Manager di Stampaprint S.r.l., azienda leader in Italia nel settore della stampa online. Dopo una carriera nel print marketing, Gloria ha studiato le dinamiche del search engine marketing per approfondire le molteplici opportunità di un loro utilizzo congiunto.

Articoli correlati:

  1. Videomarketing, una grande opportunità per aziende e professionisti
  2. Influencer Marketing? Meno buzz e più valore!
  3. PMI, su cosa investire nel 2016
  4. My Business Apple, la tua attività sulle mappe di Apple
  5. Customer Experience: prima l'emozione, poi la ragione